Pages

FARE SOLDI ONLINE CON L'AUTORISPONDITORE
Per fare soldi online è indispensabile avere una propria newsletters, in questo modo potrete catturare e invitare i vostri utenti a registrarsi sul vostro sito o blog tramite un semplice ed efficace autorisponditore.

Il tesoro di ogni attività online si nasconde proprio dietro la quantità di iscritti alla newsletter, infatti e proprio tramite la newsletter che si promuovono prodotti a potenziali clienti interessati all'acquisto di un determinato prodotto, se così non fosse non si sarebbero registrati alla newsletter.

Sicuramente in questo momento ti starai facendo diverse domande tra cui:
-come posso creare una mia newsletter?
-come posso far iscrivere potenziali clienti alla mia newsletter?
-cosa posso proporre di vendere ai miei clienti?
-quanto posso guadagnare?

Tutto questo è molto semplice!!!

Per Creare una newsletters è importante prima di tutto avere un sito o un blog in cui si è focalizzati su un determinato argomento, ad esempio se amate il settore degli infoprodotti potreste parlare di questo settore e invitare gli utenti ad iscriversi alla vostra newsletter, in cambio di un valido audio corso o ebook gratis che riceveranno nella propria casella postale subito dopo che avranno lasciato la loro email, in questo modo tu riceverai il contatto dell'utente e l'utente riceverà un valido infoprodotto di valore al costo di Euro Zero.
Una volta deciso il settore potrai quindi creare il tuo blog e registrarti ad un autorisponditore, per fare ciò ti basterà cliccare su questo link: Autorisponditore.

Una volta registrato potrai incollare il tuo codice di autoresponder sul tuo blog e invitare gli utenti ad iscriversi, fatto ciò potrai comunicare ed inviare email a tutti coloro che si registreranno proponendo informazioni valide che potrai recapitare da forum e blog e invitare all'acquisto.

Se vuoi diventare un esperto e guadagnare da vero professionista, ti consiglio questa unica guida(IL CODICE DELLA NEWSLETTER) che ti spiega tutti i segreti per guadagnare tramite la newsletter

0 Comments:

Post a Comment