Pages


LAVORO FREELANCE DA CASA
Ecco una nuova categoria di lavoratori indipendenti, non sono dipendenti e non sono precari, amano lavorare in piena autonomia da casa, sono considerati professionisti della conoscenza e sono esperti delle nuove tecnologie, sono ricercatori, grafici, programmatori, consulenti, giornalisti indipendenti e molto altro, sono chiamati freelance ed è una nuova figura lavorativa che sta prendendo piede in tutto il mondo.

Mai come in questo periodo il mercato richiede figure freelance, un esempio pratico sono gli eventi a breve termine, come manifestazioni di breve durata in cui vi è richiesto il lavoro di individui esperti e qualificati, in questo modo la categoria in questione viene richiesta da aziende per progetti con un inizio e una fine.

La libertà è la soddisfazione nell'essere imprenditori di se stessi non ha prezzo per un freelance, ma questa figura per quanto libera ha anche i suoi svantaggi, infatti deve far i conti con la concorrenza dei lavori tradizionali, non ha ferie pagate, non ha trattamenti di fine rapporto e nei lavori deve stabilire un compenso abbastanza basso e allo stesso tempo mantenere un prezzo sufficiente da ricavare gli utili considerando anche le eventuali spese che ogni freelance può avere.

In questi ultimi anni l'Italia sta vedendo questa figura sempre più presente nella Sezione traduttore del sindacato nazionale scrittori http://www.traduttorisns.it/, e nell'unione sindacale giornalisti freelance http://www.usgf.it/.

Per questa categoria di lavoratori esistono siti molto interessanti dove sviluppare i propri progetti e ricavare ottimi guadagni, ad esempio odesk è un portale per organizzare gruppi di lavoro virtuali dove i freelance possono presentare le loro competenze per collaborare in progetti ambiziosi.

Per chi ama la libertà ma detesta rimanere isolato nella propria casa esiste il cowoeking che sono spazi attrezzati con scrivanie e computer e tutti i confort per svolgere il proprio lavoro indipendente in un ufficio professionale munito di tutto l'occorrente.
I migliori siti coworking li trovate qui sotto, e la somma da spendere si aggira sui 300 euro al mese.

Coworking di Torino http://www.toolboxoffice.it/
Coworking di Milano http://www.milan.the-hub.net/
Coworking di Bologna http://www.lapillola.net/

Se vuoi scoprire nuove opportunità e intraprendere la carriera da freelance online scarica subito questa guida qui: FREELANCE ONLINE

0 Comments:

Post a Comment