Pages

BENZINE NO LOGO BUSINESS DEL RISPARMIO
Per via della crisi e dell'avvio alle liberalizzazioni, stanno prendendo piede sempre più i distributori no logo dette "pompe bianche". Tali distributori consentono di commerciare carburanti privo di marche famose, permettendo di venderlo con sconti dai 10 ai 20 centesimi a litro. Le pompe bianche sono un vero e proprio business che si sta espandendo a macchia d'olio e che ha dato il via ad una dura concorrenza contro le sigle di multinazionali famose. Per ora  gli impianti di benzina low cost sono circa 2000 in tutta Italia e offrono un maggiore guadagno e vantaggi  non solo all'imprenditore che decide di investire in questo settore ma anche al pubblico che risparmia in media sui 10 centesimi a litro. 
I dati parlano chiaro, in media un distributore di benzina no logo eroga il 300% in più rispetto ai tradizionali distributori, questo dato esprime con grande chiarezza il potenziale di guadagno e di concorrenza che si ha nei confronti dei tradizionali distributori.

I guadagni effettivi sono di circa 15 centesimi al litro iva esclusa ed in oltre si hanno dei costi di gestioni molto più bassi rispetto ai tradizionali distributori, tra cui zero spese sulla pubblicità. 

Il costo di un impianto low cost "distributore no logo" è di 15 mila euro circa, con guadagni che raggiungono il 50% dei ricavi. Seguendo i giusti passi si possono trarre ottimi guadagni in un settore attualmente privo di concorrenza.

Un sito utile per chi volesse avere maggiori informazioni: http://www.areadiservizioonline.it/public/redazione/




0 Comments:

Post a Comment