Pages

COME AFFRONTARE UN COLLOQUIO DI LAVORO
 DOMANDE E RISPOSTE
101 Risposte Vincenti per il Colloquio di Lavoro
Per affrontare preparati e sicuri di sè tutti i tipi di colloquio
Voto medio su 1 recensioni: Da non perdere

Quanti di voi si saranno trovati ad dover affrontare un colloquio di lavoro con il timore e l'ansia di non essere preparati a tale evento? Quanti di voi si saranno chiesti a quali domande dovranno rispondere e quali sono le risposte giuste? Conoscere anticipatamente le domande potrebbe essere un grande vantaggio per per rispondere al meglio pertanto visto che state leggendo questo articolo sono sicuro che siete alla ricerca di una risposta per colmare il vostro timore e per affrontare al meglio il vostro colloquio di lavoro.

In un colloqui di lavoro vi sono domande ricorrenti che per quanto insidiose, possono essere affrontate con estrema tranquillità e sicurezza. In questo post affronteremo passo passo le domande più ricorrenti e le migliori strategie di risposta ad ognuna di queste.
Qui sotto elencherò le 10 domande più ricorrenti di un colloquio di lavoro e il modo migliore per rispondere ad esse.

-1 Mi parli di lei..
Questa è una domanda aperta e spesso viene fatta per verificare le capacità di esprimersi e gestire il tempo, con questa domanda il datore di lavoro valuterà sopratutto le informazioni rilevanti che esternerete.
Come Rispondere:
E' opportuni rispondere a questa domanda partendo dagli ultimi successi esternando subito del perchè vi trovate ad affrontare questo colloquio. Esporre sicurezza e idee chiare è il miglior modo per affrontare questa domanda in quanto la valutazione si baserà proprio su quest'ultimo elemento.
Quindi rispondete in modo sintetico ed esauriente nell'indicare studi, precedenti esperienze, attitudini e obiettivi.

-2 Mi racconti come ha gestito un conflitto con il suo capo..
La domanda in questione serve a verificare la capacità di mediazione e assertività del candidato.
Come Rispondere:
Evitate di dire che non vi sono mai capitati episodi spiacevoli nel ambito lavorativo, in tal caso potreste essere valutato come una persona priva di capacità di confronto oppure che stiate mentendo.
A chiunque sarà capitato di affrontare una situazione di conflitto, pertanto potreste raccontare brevemente un esperienza personale in cui avete gestito una situazione spiegando che è normale che le persone abbiano opinioni diverse e da queste si possono imparare nuove cose. Spiegate che quando è successo nel passato avete presentato le vostre ragioni ed ascoltato quelle delle altre trovando.

-3 Perchè ha cambiato lavoro così spesso/ così Raramente?
A quanto pare rimanere molto a lungo nella stessa azienda viene valutato come indicatore di scarsa flessibilità!
Come Rispondere:
E' opportuno rispondere alla domanda evidenziando che avete avuto diverse esperienze lavorative che ti hanno permesso di maturare la consapevolezza raggiunta e che il cambiamento per voi è motivo di crescita.
Nel caso in cui non avete mai cambiato posto fisso potreste rispondere di essere cresciuti all'interno dell'azienda svolgendo progressivamente diverse mansioni concomitante ad una crescita di retribuzione e competenze dell'azienda stessa.

-4 Quali sono i suoi punti di forza/ Debolezza?
Questa domanda serve per valutare le capacità di autoanalisi, dando la possibilità di esternare i punti di forza e debolezza ed in oltre è possibile valutare la sincerità e la psiche del soggetto.
Come rispondere:
Il modo migliore per rispondere a questa domanda è quello di rimanere in uno stato di punto di forza sottolineando la determinazione nel voler raggiungere gli obiettivi ad ogni costo. Si può dimostrare la sincerità ammettendo un limite che potrebbe essere verificato con una domanda successiva, ad esempio la scarsa conoscenza di una lingua. In tal caso è sempre opportuno dimostrare la voglia di progredire e di imparare ciò che non si conosce.

-5 A cosa dedica il proprio tempo quando non lavora?
In questo caso vi è un'analisi dello stile di vita e del tempo libero, se state cercando lavoro sicuramente dedicherete del tempo alla ricerca del lavoro in tal caso è bene spiegare come affrontate la vostra ricerca.
Come rispondere:
Evidenziate qualche vostro hobby focalizzandovi maggiormente su qualcosa che sia attinente al lavoro che volete intraprendere, per esempio se state cercando un lavoro in un'azienda farmaceutica sarebbe bene dimostrare interesse sulla ricerca, sulla lettura di libri inerenti al settore e su tutto ciò che può essere collegato a tale attività.

-6 Perchè vuole lavorare presso la nostra azienda?
Con questa domanda si vuole verificare la motivazione del soggetto.
Come rispondere:
Di certo non basta rispondere voglio fare l'impiegato. Bisogna dimostrare di essere a conoscenza dell'azienda, di aver acquisito informazioni inerenti ad essa per dare una motivazione forte e reale, è opportuno dimostrarsi vogliosi di svolgere quel determinato ruolo e occorre evidenziare le proprie aspettative. Bisogna avere le idee chiare e dimostrarsi totalmente consapevoli e sicuri di ciò che si vuole.

-7 Quali sono le sue aspettative economiche?
Affrontate quest'argomento nel momento giusto e con la giusta cautela, è giusto parlare anche di aspettative economiche!
Come rispondere:
Non si lavora solo per la gloria, dimostratevi sicuri e con tutta sincerità esponete le vostre aspettative economiche e ponetevi con la voglia di raggiungere obiettivi che dovranno essere appagati con una buona retribuzione degna del lavoro svolto.

-8 Descriva una situazione in cui ha fatto parte di un fallimento
Una persona con molte esperienze potrebbe essersi trovata in situazioni di questo tipo per cui la domanda in questione valuta se il soggetto ha fatto tesoro di quest'esperienza.
Come rispondere:
Se vi siete trovati in situazioni in cui avete fatto parte di un fallimento rispondete focalizzandovi subito nell'esporre l'esperienza in modo dimostrando di aver imparato qualcosa di positivo, nel caso in cui non vi siano state esperienze di questo tipo potete dire che vi piace pensare che avete sempre fatto tesoro dei vostri errori.

-9 ha intenzione di avere un figlio?
Questa domanda è vietata dalla legge sulla privacy.
Come rispondere:
Potreste alzarvi e andarvene, oppure rispondere no.
Ad ogni modo non siete vincolati a rispondere.

-10 Ha domande da fare?
Domanda posta solitamente verso la fine del colloquio.
Come rispondere:
Non fate scena muta, se avete dubbi chiedete e approfondite specie per quanto riguarda la retribuzione.

0 Comments:

Post a Comment