Pages

TRADING ACADEMY

La scuola di trading online completamente gratuita




La Trading Academy presentata dalla blogger Tradinginrosa


Il Boom del Trading Online (dovuto all’avvento di internet e successivamente alla crisi economica che ha portato molte persone ad avvicinarsi al mondo degli investimenti fatti da casa davanti al proprio pc) ha mietuto non poche vittime visto che la maggior parte degli individui hanno creduto di poter guadagnare in borsa improvvisandosi trader da un giorno all’altro, senza alcuna conoscenza ed esperienza pregressa.
Tutt’oggi, nonostante la diffusione di queste esperienze negative tramite forum, tv e giornali, le persone continuano a buttarsi nel trading online tentando la fortuna come al casinò, senza comprendere che la via più semplice sarebbe dedicare qualche ora a settimana allo studio e alla comprensione di questa attività.
Tra i vari servizi online presenti sul web, più o meno validi, trovai tempo fa la pubblicità di una “scuola di trading” online gratuita (Trading Academy) e nonostante la diffidenza comprensibile, mi iscrissi per ottenere maggiori informazioni.
Ho seguito tutti i loro corsi, anche quelli che non mi interessavano particolarmente, col tempo ho capito che ne è valsa la pena iscrivermi visto che le lezioni offerte sono state veramente gratuite e non hanno mai cercato di vendermi nulla, anzi venivo contattata telefonicamente solo se lo richiedevo.
Mi sento di consigliare questo servizio alle persone che hanno pensato almeno una volta di “provare” il trading on line. Prima di polverizzare i propri soldi nelle piattaforme pubblicizzate sul web, perché non frequentare qualche lezione online sull’argomento e cercare di applicarsi realmente a quest’attività che non offre affatto guadagni facili ai creduloni di turno?
Tutti i servizi offerti dalla Trading Academy li trovate descritti sul loro sito ufficiale academytrades.com, al quale potrete iscrivervi e ricevere fin da subito del materiale formativo e gli inviti alle lezioni, si tratta di dedicare davvero poche ore a settimana per fare chiarezza su un argomento troppe volte sottovalutato.

0 Comments:

Post a Comment